Il Lino in giardino ! Seminare e’ un gioco da bambini

Come si procede ?

Prima della semina – nel vostro giardino oppure in 2 grandi fioriere di almeno 20 cm. di profondità – occorre preparare bene la terra: estirpare le erbacce, rivoltarla, rompere le zolle per renderla omogenea e rastrellarla perché sia regolare e fine in superficie. Il Lino non è esigente, la terra del giardino o dei vostri vasi gli si addice perfettamente, non è necessario procurarsi un terriccio particolare.

Piantate tutti i semi del sacchetto con una distanza identica tra loro, aiutandovi  con le dita per tracciare delle linee! Potete anche gettarli direttamente sul terreno. Ricoprite la semina con un po’ di terra (1 o 2 cm. di terra al massimo) e pressate delicatamente con la mano, in modo che risulti ben piatta.

Dopo una decina di giorni ...

Appariranno dei germogli di qualche centimetro, occorrerà attendere quasi 2 mesi per ottenere i primi fiori. Un Lino che fiorisce al mattino e i cui petali, sotto l’effetto del calore, cadranno nelle prime ore del pomeriggio. Altri fiori sbocceranno il giorno seguente.

Nei campi, il Lino non si irriga: è sufficiente soltanto l’acqua piovana. Nel nostro caso invece occorre assicurarsi che il terreno che utilizzerete non sia troppo secco: potete inumidirlo con una leggera innaffiatura!

Per i più ambiziosi, sappiate che un ettaro di Lino Europeo = 900 kg. di filato oppure 3750 mq. di tessuto o ancora 4000 camicie, 431 lenzuola e 1375 sedie in composito di Lino.

Alle vostre coltivazioni !

• Contrariamente a quanto si pensa, i tessuti in lino si lavano in lavatrice.

• A 90 per il lino bianco, a 40 oppure a 60 per i colorati.

• Come tutti gli altri tessuti, si stira facilmente: preferibilmente quando il tessuto è ancora umido e al rovescio.

• Si consiglia di evitare una centrifuga ed un’asciugatura troppo potente.

• Il Lino non forma pelucchi, non si deforma, grazie alla sua struttura: il lino è costituito da fibre lunghe che le altre fibre naturali non hanno.

• È possibile utilizzare dei prodotti sbiancanti a base di agenti ossigenanti.